Blog Archives

Come Preparare Torta Salata ai Quattro Formaggi

Posted on by

Quella che andiamo a vedere oggi è la ricetta per un piatto unico, che può essere utilizzato anche come antipasto o secondo, in base alle preferenze: la torta salata ai quattro formaggi e noci.

A dire il vero, questa preparazione risulta molto semplice da realizzare e ottimale in questo periodo, soprattutto per riciclare quegli avanzi messi da parte durante le abbuffate natalizie con amici e parenti.

Ingredienti
pasta sfoglia, 2 dischi
gorgonzola, 100gr
philadelphia, 100gr
emmental, 100gr
stracchino, 100gr
noci, una manciata
uova, 2
burro
sale, pepe, olio

Tempo di preparazione: 40 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalla pasta sfoglia: prendetene un disco ed utilizzatelo per foderare la teglia che avrete precedentemente imburrato.

Procedete ora con la preparazione del ripieno: all’interno di una ciotola grattuggiate l’emmental e riponete gli altri formaggi, quindi mescolate bene il tutto fino a formare un composto abbastanza omogeneo. A questo punto, aggiungete al ripieno le due uova sbattute e amalgamate bene il tutto.

Aggiustate, se necessario, con un pizzico di sale e pepe e riponete il tutto all’interno della teglia, livellando bene il ripieno. Ricoprite con le noci che avrete precedentemente tritato e foderate con l’altro disco di pasta sfoglia, arricciando ai lati in modo che il contenuto non fuoriesca.

Spennellate la parte superiore della vostra torta salata con il tuorlo e riponete nel forno già caldo a 200° e cuocete per circa mezz’ora. Da servire ancora calda.

Category: Guide

Come Preparare Ossobuco con Piselli

Posted on by

La ricetta che andiamo a scoprire questa sera è un classico della tradizione gastronomica italiana, l’ossobuco con i piselli.

Vediamo cosa bisogna fare.

Ingredienti
ossobuchi di vitello, 2
piselli, 200gr
cipolla bianca, mezza
farina
vino bianco, mezzo bicchiere
sale, pepe, olio

Tempo di preparazione: 1 ora e 30 minuti circa

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalla carne: toglietevi la pellicina esterna, quindi procedete infarinandoli leggermente nella parte esterna. Mettete ora ad imbiondire la cipolla tritata finemente in una casseruola insieme ad un filo di olio, quindi, una volta appassita, posizionatevi la carne.

Quando gli ossobuchi avranno preso colore da entrambi i lati, fate sfumare leggermente con mezzo bicchiere di vino bianco secco e coprite con il coperchio, mentenendo in cottura per circa 20 minuti. Fate attenzione che la carne non si attacchi al fondo; se necessario, aggiungete un altro po’ di vino e un cucchiaio di acqua.

Trascorso il tempo indicato, aggiungete i piselli che avrete lessato in un pentolino a parte nel frattempo e procedete con la cottura per un’altra ventina di minuti circa. Non appena vedete che sia la carne che i piselli sono cotti, aggiustate con un pizzico di sale e pepe e servite ancora bollente.

Questo tipo di pietanza può essere servita sia all’interno della pentola di cottura, che nei piatti; l’ideale, secondo me, è accompagnarla ad un contorno a base di patate.

Category: Guide

Come Preparare Marmellata di Fichi e Cannella

Posted on by

Continua la sua ricerca verso angoli inesplorati del gusto e vi propone oggi una ricetta un po’ classica, ma sempre apprezzatissima: la marmellata ai fichi e cannella.

Ingredienti
fichi, 500gr
zucchero, 190gr
succo di limone, 2 cucchiai
cannella, 1 cucchiaino

Preparazione
Iniziamo la nostra marmellata prendendo tutti i nostri ingredienti e frullandoli insieme nel mixer: quando avrete ottenuto un composto abbastanza omogeneo, versatelo all’interno di una pentola antiaderente e fatelo bollire per circa 30 minuti.

Appena la marmellata è pronta, versatela all’interno dei vasetti che andrete a chiudere ermeticamente. Lasciate a riposare in un luogo fresco e asciutto almeno per un paio di settimane.

Category: Guide

Come Dissetarsi con la Frutta

Posted on by

La frutta può essere un ottimo dissetante, un’alternativa alle bibite da considerare con attenzione.

In natura mai nulla è per caso. Risulta essere un importante esempio la frutta. In estate sotto il solleone quali frutti ci fornisce la natura: angurie, meloni, pesche.

Ma cosa accomuna questi frutti? Bé innanzitutto sono depurativi, ed in secondo luogo contengono il 90% circa di acqua (l’anguria supera il 95%) e apportano grandi quantità di potassio.
L’azione dell’acqua unita a quella del potassio infatti ci permettono di reintegrare i liquidi ed i sali minerali persi con la sudorazione.

Un consiglio è quello di consumare questi frutti in abbondanza nel periodo estivo, magari in macedonie (senza zucchero). Oltre a farci bene per le questioni sopra indicate sono anche a basso contenuto calorico.

Un altro modo per dissetarsi con la frutta consiste nell’utilizzare un estrattore di succo. Con uno strumento di questo tipo è possibile ottenere velocemente degli estratti da bere da qualsiasi tipo di frutta.

Category: Guide

Come Preparare Risotto con Gorgonzola e Speck

Posted on by

Quella che andiamo a vedere questa sera è la ricetta di un primo piatto molto saporito e altrettanto facile da preparare: il risotto con Gorgonzola, speck e funghi, un mix di sapori autunnali dal gusto inconfondibile.

Ma vediamo come si prepara.

Ingredienti (per 2 persone):
riso vialone nano, 200gr
speck, 100gr
gorgonzola, 1 cucchiaio
burro, 1 noce
brodo vegetale, 500ml
cipolla, mezza
vino rosso, mezzo bicchiere
funghi secchi, una manciata
sale, pepe, olio

Tempo di preparazione: 40 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalla parte più lunga, ossia i funghi: metteteli all’interno di una ciotola e ricopriteli con abbondante acqua calda (non bollente); manteneteli così finché non si saranno ben ammorbiditi.

Nel frattempo, procedete preparando il riso: prendete una casseruola dai bordi abbastanza alti e mettetevi ad imbiondire all’interno la cipolla trtata molto finemente; quando avrà preso il colore dell’ambra aggiungete il riso e fatelo tostare per un minuto.

Sfumate ora con il vino rosso e iniziate ad aggiungere a mano a mano il brodo vegetale, in modo da controllare la cottura evitando il rischio di farlo scuocere. A metà cottura, ricordatevi di aggiungere lo speck tagliato a striscioline e i funghi, che avrete strizzato e tritato.

Quando il risotto sarà pronto terminate mantecando con un cucchiaio di Gorgonzola. Servite immediatamente ancora bollente.

Category: Guide