Blog Archives

Come Creare Molle a Morsetto per Mobili

Posted on by

Quando effettuiamo delle riparazioni sui nostri mobili, è indispensabile, per tenere saldi delle parti da incollare, listelli e sagome, avere a disposizione le molle a morsetto. Queste, purtroppo, non si trovano in commercio e quindi i falegnami o in questo caso noi, dobbiamo costruirli.

Prendiamo un vecchio materasso, divano o poltrona, e, facendo molta attenzione, cerchiamo di estrarre la molla a spirale dallo stesso. E’ importante sapere che bisogna utilizzare solo le molle a spirale di vecchio tipo, perché quelle moderne non sono sufficientemente elastiche e tendono a spezzarsi sotto trazione.

Appena tolta la molla a spirale, prendete una morsa e stringete la molla in modo da tenerla ferma. A questo punto, prendete un seghetto da acciaio- ferro e, con molta attenzione, segate i vari anelli componenti la spirale in modo da ricavarne tanti quanti sono quelli presenti nella nostra molla a spirale.

Infine, togliete la morsa e mettete tutti gli anelli ricavati a parte. Prendete adesso il nastro di carta adesiva e provvedete ad avvolgere uno per uno le estremità dei cerchi con una striscia di nastro. Questo serve ad evitare che, quando ammorsiamo il nostro listello, sagoma etc, le punte metalliche rovinino il legno.

Category: Guide

Come Costruire un Pannello di Sicurezza nella Porta

Posted on by

In questa guida vi spiego come costruire un pannello da installare sulla porta della camera dei bambini. Questo oggetto, infilato nella cornice della porta, troppo alto e pesante perchè un bambino lo possa sollevare, può evitare incidenti ed essere anche molto decorativo. Vediamo quindi i passaggi per realizzarlo.

Occorrente
Pannello
Montanti di metallo
Un manifesto
Vernice
Trapano, sega

Comincia a misurare perfettamente la larghezza dell’ apertura della porta. Detraine però circa 12 millimetri, per poter fissare i montanti di metallo. L’ altezza del pannello, per essere sicura, non deve essere mai inferiore ai 600 millimetri. Acquista un manifesto colorato con un bel disegno che piaccia ai vostri bambini, abbastanza grande per il pannello, che raffiguri elementi ritagliabili per creare un bordo decorativo.

Appoggia il manifesto sul pannello di legno, in posizione orizzontale, segnane bene il contorno con una matita e ritaglialo con cura, usando un coltello o delle forbici affilate. Serra il pannello di legno (che per essere ottimale dovrebbe avere uno spessore di 12 mm) in un morsetto e taglia tutto intorno con un seghetto alternativo o una sega a mano, facendo attenzione a non farti male alle mani.

Ora provvedi a smussare gli angoli inferiori. Leviga poi i bordi e le facce, quindi vernicia tutta la superficie del pannello. Incolla il manifesto a una faccia del legno e dai una seconda mano di vernice trasparente. Dopo che il tutto è asciugato, taglia due montanti di alluminio larghi e profondi 15 mm e alti quanto i lati del pannello. Fai tre buchi svasati per inserire le viti sul rovescio del montante, avvitali alla porta e infila il pannello nei montanti.

Category: Guide

Come Costruire un Nido per gli Uccelli

Posted on by

Gli uccellini che non migrano, ma passano l’inverno da noi, spesso non sanno dove e come ripararsi dal freddo che è sempre piu’ frequente e pungente. Vogliamo aiutarli con questo piccolo stratagemma? Non costa nulla ed offre molto e poi, basta solo aspettare.

Prendi un vecchio vaso da fiori di terracotta, che magari non usi piu’, se guardi sotto, noterai sicuramente un foro, con l’aiuto di uno scalpelletto cerca di ingrandire il suddetto foro fino a tre, quattro centimetri. Esso costituira’ l’entrata del nido. Scegli accuratamente il luogo dove intendi metterlo.

Contro un muro, o un tronco d’albero, ma in un posto dove il vento e la pioggia non possano imperversare. Non solo, ponilo al sicuro anche dalla curiosita’ di eventuali gatti. Pianta a questo punto un chiodo nel supporto, albero, o muro che sia, ed attacca il vaso con la bocca larga contro la superficie del muro o del tronco.

Metti dentro delle briciole ad ore fisse in modo da invitarli ad entrare. Ma se d’inverno non vedi nessun ospite, arrivare, aspetta la primavera e vedrai che qualcuno ne approfittera’. Non dimenticare inoltre di offrire anche un piattino di acqua e la tua pazienza e il tuo lavoro sara’ ben ricompensato.

Category: Guide

Come Costruire un’Amaca per Giardino

Posted on by

L’amaca, è dai tempi dei tempi, il simbolo dell’ozio e del riposo. Ognuno di noi, se fornito di un largo spazio, o comunque sufficiente, può realizzare un’amaca nel proprio giardino. Oggi sul mercato è possibile trovare modelli di tutti i tipi, come è possibile vedere in questa guida sull’amaca da giardino su Migliorescelta.com, ma è possibile risparmiare. Ecco di seguito una piccola e semplice guida per la sua realizzazione.

Potete scegliere se realizzare l’amaca in tessuto o in rete. Personalmente penso che la rete sia la migliore, perchè facilita la ventilazione. Per prima cosa, tagliate la corda: ricavate nove pezzi di corda lunghi circa undici metri più altri due pezze, lunghi circa due metri e mezzo. A questo punto, piegate le corde a metà.

Fate un nodo a bocca di lupo in una delle due estremità, quindi, infilate il morale nelle nove asole che avete realizzato. Fissate con dei chiodini, la parte centrale del filo nel mezzo del morale, quindi dividete lo spazio rimasto, in maniera equa per i fili non ancora fissati. Fissate anche le due corde di due metri e mezzo.

A questo punto, potete cominciare a lavorare: mettete da parte le due corde laterali (quelle da due metri e mezzo) e mettetevi comodi per potere lavorare tranquillamente. Partite da uno dei due lati, e, partendo da una distanza di circa quattro centimetri dal paletto, prendete il terzo filo e annodatelo al quarto, quindi annodate il quinto filo con il sesto e così fino al sedicesimo che annoderete al diciassettesimo.

Continuate a tessere fino a circa trenta centimetri in più della nostra altezza, lasciando all’incirca dieci centimetri. Adesso annodate l’estremità delle funi: seconda con terza, quarta con quinta e diciottesima con diciannovesima, quindi, preparate un’asola a bocca di lupo per ogni nodo. Infilate quindi il secondo bastone in queste altre asole. Infine, tirate i nodi e fissate le funi all’estremità.

Category: Guide

Come Costruire un Modello di Mulino a Vento

Posted on by

In questa guida vi spiego come realizzare dei mulini a vento utilizzando dei rotoli di carta da cucina e avanzi di stoffa. Ricordatevi che tanto più forte soffierà il vento più gireranno le pale, quindi utilizzate carta molto leggera per esse. Ecco come dovete fare.

Occorrente
Rotolo di carta da cucina
Colori
Carta colorata
Spillo con capocchia colorata
Turacciolo
1 bicchiere

Prendi il cilindro di carta e coloralo a piacimento. Da un foglio di 15 x 15 cm taglia il quadrato che sarà la pala del mulino. Piega il foglio a metà, riaprilo e piegalo in una diagonale, congiungendo i due angoli rimasti. Ritaglia lungo le linee di piegatura dall’esterno verso l’ interno per due terzi della linea.

Scegli una punta e lì pratica un forellino con lo spillo. Ripeti la stessa cosa per gli altri angoli. Ora infila lo spillo dentro i quattro forellini e poi nel centro del quadrato. In questo modo avrai le pale del mulino. Fissa le pale alla torre a circa 7 cm di distanza dalla sua sommità. Fai penetrare lo spillo nel rotolo di cartone e fissalo dall’ altra parte con un turacciolo.

Infine fai il tetto. Realizza un cerchio di carta nera, ritaglialo e pratica un taglio al margine fino al centro. Sovrapponi leggermente i bordi in modo da formare una punta e incolla i margini, Stendi la colla sulla torre ed incolla quindi il tetto ottenuto, esercitando una certa pressione e aspettando che sia asciutto.

Category: Guide