Come Fare la Labna

La labna non è altro che uno yogurt condito con sale che dopo un “lungo” e “laborioso” procedimento si trasformerà magicamente in un formaggio spalmabile, stile Philadelphia (e forse anche meglio). E’ incredibile che con soli due semplici ingredienti puoi ottenere questo risultato.

Occorrente
1/2 litro di yogurt bianco intero
1/2 cucchiaino di sale

Prendi lo yogurt, mescolaci il sale, metti il composto in un panno sottile pulito a trama piuttosto larga (quello originale credo si chiami cheese cloth, ma qualsiasi panno con queste caratteristiche andrà più che bene) e poi in un colino posizionato su un vasetto.
Io ho usato uno di quei contenitori di rete metallica che si utilizzano per bollire le verdure nel brodo mantenendole però isolate, in modo che non si spargano, e l’ho posizionato su un vasetto di vetro.

Ora, facendo molta attenzione, dovrai mettere il tutto in frigo per almeno dodici – ventiquattro ore (a seconda anche della consistenza che vuoi ottenere); lo yogurt scolerà buona parte del suo liquido e si trasformerà in un ottimo formaggio spalmabile. Ovviamente più scolerà, più si seccherà, quindi regolati a seconda dei tuoi gusti.

Una volta pronto, lo puoi condire come vuoi: personalmente l’ho condito con olio extra vergine d’oliva, semi di cumino, pepe nero e un po’ di paprika. Puoi sbizzarrirti aggiungendo ogni spezia che ti verrà in mente, volendo puoi anche provare a fare i dolci con questa particolare preparazione.

Category: Guide