Category Archives: Guide

Come Cucire una Tenda per il Box Doccia

Posted on by

Le tende per la doccia fatte in casa sono più carine e costano meno di quelle confezionate. Inoltre, un’attenta scelta dei colori consente di creare un armonioso richiamo cromatico tra la camera da letto e il bagno. Visto che appenderai un telo impermeabile dietro la tenda, non dovrai nemmeno foderarla, e questo ne fa un progetto davvero superveloce.

Occorrente
Telo di plastica o tenda di plastica
Macchina per cucire
Ago e filo
Metro a nastro
Un bastone per tende leggere di diametro uguale o inferiore a 2,5 cm
Forbici affilate
Una confezione di anelli per il nastro
Nastro occhiellato
Un pezzo di stoffa rettangolare o quadrato di 2,25 m alta da 150 a 180 cm

Il primo lavoro che devi eseguire, sarà quello di tagliare la stoffa. Se stai usando un lenzuolo già orlato, taglialo alla larghezza di circa 195 centimetri. Per la lunghezza parti dall’orlo alto decorativo sull’estremità superiore, misura 182 cm e taglia. Sfrutterai l’orlo per il fondo della tenda. Ora esegui gli orli doppi laterali, piega, appunta e stira un orlo da 2,5 centimetri sul rovescio della stoffa, in corrispondenza di uno dei due lati della tenda. Adesso, piega ancora, appunta e stira un altro orlo identico per creare l’orlo doppio, quindi ripeti il procedimento sull’altro lato della tenda.

A questo punto, lavorando con il rovescio della stoffa rivolto verso l’alto, impuntura il margine dell’orlo, fermando a punti o indietro all’inizio e alla fine. Una volta fatto, passa a realizzare la cresta con il nastro occhiellato. Stendi la tenda finita con il dritto rivolto verso l’alto sul pavimento. Fai combaciare l’orlo finito del nastro con la larghezza finita della tenda, tagliandolo a misura. Ora taglia e orlo un’estremità del nastro, quindi chiudi il margine superiore della tenda tra i bordi finiti del nastro. Se il nastro non ha bordi, dovrai orlare la tenda prima di applicare il nastro occhiellato sul rovescio del progetto.

A questo punto, regola la macchina per cucire a punto dritto, lunghezza tre millimetri, larghezza a zero e metti il piedino multiuso. Quindi impuntura il nastro per fissarlo in posizione. Quando stai per eseguire questo lavoro, se il nastro occhiellato non li ha, dovrai applicare sugli occhielli gli anelli di tenuta a scatto. Adesso, come ti illustra la figura allegata in questo passo, le fessure degli anelli dovrai allinearle con le fessure del nastro.

A questo punto, una volta che sarai giunto in questa fase conclusiva del progetto, dovrai passare a stirare la tenda e quindi appendila, piegando le fessure degli anelli per aprirle e poi chiuderle a scatto sull’asta di sostegno, come puoi facilmente notare nell’immagine allegata in questo quarto passo. Infine, per mantenere asciutta la tenda, dovrai installare dietro di essa un altro sostegno a cui appendere un telo di plastica.

Category: Guide

Come Decorare la Borsa per la Spesa

Posted on by

Semplicemente, con qualche metro di filo ritorto possiamo dare un nuovo aspetto alla solita borsa che usiamo per fare la spesa; per renderla ancora più chic si può inserire ogni tanto una perla di vetro o un bottone particolare o ancora delle conchiglie, per realizzare una splendida borsa dal profumo marino.

Occorrente
Per la rete:
83 m di filo ritorto
Per la maniglia:
15 m di filo ritorto
Perle o bottoni

Tagliate il filo ritorto di 83 m in 16 fili lunghi 5 m. I rimanenti 3 m avvolgeteli ad anello. Doppiate i fili e fissateli nell’anello uno vicino all’altro con un cappio; per poter lavorare comodamente, appendete l’anello a una maniglia. Iniziate ad annodare i fili a due a due tra loro, con nodi semplici e tenendovi a una distanza di circa 2 m dai capi iniziali.

Eseguite il secondo giro di nodi, annodando i fili in modo da creare un rombo; inserite ogni tanto un bottone o una perla. Continuate ad annodare, fino a quando vi rimarranno dei cappi lunghi circa 25 cm. Sciogliete l’anello e sfilate il filo ritorto dai cappi iniziali. Ripiegate l’estremità dei fili annodati sugli altri. Tutti questi fili formeranno la maniglia.

Prendete il filo ritorto lungo 15 m ed effettuate una legatura a cappio intorno ai fili rimasti liberi; dividete in due parti uguali il filo utilizzando per l’anello iniziale e usatele per unire i laterali della borsa. Piegate a metà 2 m di filo e bloccatelo con un cappio alla base della borsa. Prendete i due capi e ricreate, attraverso i nodi, il rombo che caratterizza la rete. Completate la rete laterale di sutura, annodando bene i cappi e, dopo aver inserito una perla o un bottone, aprite a foglia le estremità.

Category: Guide

Come Preparare Torta con Panna e Fragole

Posted on by

La torta panna e fragole è una delle mie preferite perchè è un dolce delicato e gustoso allo stesso tempo.

Ingredienti
Per il pan di spagna
6 uova
240 gr di farina 00
240 gr di zucchero
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina

Per la crema pasticcera
1 litro di latte
4 tuorli
zucchero
la scorza di 1/2 limone
panna fresca da montare 500 ml
70 gr di zucchero a velo
700 gr kg di fragole

Procedimento
Preparare il pan di spagna lavorando le uova con lo zucchero con uno sbattitore elettrico in modo da ottenere un composto gonfio e omogeneo. Setacciatevi sopra la farina e il lievito. Versare nello stampo imburrato e infornare a 180 gradi per 30 minuti. Sfornate la torta, fatela raffreddare e tagliatela orizzontalmente in due dischi.Nel frattempo preparare la crema pasticcera e farla raffreddare.Lavare le fragole, asciugarle bene, tagliatele a fette non troppo sottili e mettetele a macerare in una ciotola con 3 0 4 cucchiai di zucchero.Scolare le fragole e filtrare il succo che poi servirà per la bagna. Infine montare la panna con lo zucchero a velo.Unire le fragole alla crema e aggiungere 2 cucchiai di panna.

Comporre la torta:
Bagnare il pan di spagna con uno sciroppo preparato con acqua, scorza di limone, succo di fragole e zucchero. Versare la crema e le fragole sul primo disco di pan di spagna. Chiudere con il secondo disco di pan di spagna. ricoprire la torta con uno strato di panna e decorare a piacere con le fragole e la panna.

Category: Guide

Come Cucire con un Pattern

Posted on by

Per tutto ciò che desideri cucire, sul mercato si trovano dei modelli, anche detti pattern. Questi ti consentono di cucire in modo più semplice e preciso. Trova un modello che ti piace e leggi questa guida per sapere come utilizzarlo al meglio per ottenere buoni risultati.

Sul retro della confezione del tuo pattern dovrebbero esserci delle indicazioni. Leggile. Le istruzioni dovrebbero dirti di quanto tessuto hai bisogno per fare quello schema e inoltre ci sarà indicato se ti occorre del materiale extra come ad esempio dei bottoni, un filo particolare oppure una chiusura lampo.
Dopo aver letto le indicazioni, procurati ciò di cui hai bisogno.

Apri il pattern, seleziona il materiale necessario per il tuo progetto e impara a leggere lo schema che hai comprato. E’ importante posizionare bene il pattern sul tessuto, prima di tagliare o cucire, assicurati che sia disposto con la faccia giusta verso il lato del tessuto.
Se stai progettando un collage, fai attenzione ai bordi: il modello deve essere tagliato per poi essere abbinato ad un altro lembo di stoffa.

Se vuoi confezionare un vestito per te, effettua molte misurazioni e aiutati con gli spillini per selezionare il tessuto che ti servirà. In alternativa alle spille, puoi utilizzare del gessetto e tracciare le linee di taglio.
Ricorda che se il modello è troppo corto o troppo lungo, puoi sempre aggiungere o sottrarre altro tessuto, in ogni modo cerca di lavorare per eccesso: aggiungere tessuto significa avere cuciture in più!

Fai la prima bozza del tuo progetto: taglia grossolanamente il tessuto fino ad ottenere un lay-out di stoffa molto semplificato. Per i tagli, ricordati di aiutarti sempre con una penna per stoffe o un semplice gesso.
Utilizzando il layout fornito chi saranno meno possibilità di errore. Osserva il tuo tessuto e controlla se ci sono lembi asimmetrici, correggi gli eventuali errori.

Category: Guide

Come Preparare Verdure in Pastella

Posted on by

In questa guida spieghiamo come preparare le verdure in pastella.

Ingredienti
3 carote
3 zucchine medie
1 melanzana
5 funghi champignon grandi oppure piccolini
un pizzico di sale
olio per friggere

Per la pastella
70 gr di farina,
1 dl di birra bionda,
1 cucchiaino d’olio d’oliva,
1 album

Procedimento:
Setacciare la farina a fontana in una ciotola con l’olio e un pizzico di sale e versare la birra a filo mescolando con una frusta. Quando tutta la farina è stata incorporata, coprite la ciotola con un canovaccio e lasciate riposare per 30′ a temperatura ambiente. Prima di friggere, montare l’albume a neve ben ferma con un pizzico di sale e unirlo alla pastella. Lavare e tagliare carote e zucchine a listarelle, i funghi e la melanzana a piacere.
Immergere le verdura nella pastella.
In una pentola aggiungere abbondante olio per friggere e quando sarà abbastanza caldo tuffarvi le verdure. Quando le verdure risulteranno leggermente dorate estrarle con un cucchiaio forato. Aggiungere un pizzico di sale e servirle calde.

Category: Guide