Come Preparare Crostini di Gamberetti con Salsa Agrodolce

Un classico antipasto della cucina cinese, che può essere servito benissimo anche come aperitivo. Ti consiglio di usare gamberetti freschi per una migliore riuscita della ricetta, ma puoi usare anche quelli congelati. Le dosi sono per circa 36 crostini.

Occorrente
Per la salsa
1 tazza di acqua
Mezza tazza di aceto bianco
Mezza tazza di zucchero
3 cucchiai di salsa di pomodoro
1 cucchiaio di brodo di pollo
1 cucchiaio di maizena
Per i crostini:
1 cipollotto (solo la parte bianca)
60 gr di germogli di bambù
200 gr di polpa di gamberetti
1 uovo
2-3 cucchiai di acqua fredda
9 fette di pane a cassetta
Tre quarti di tazza di semi di sesamo
Olio per friggere

Trita nel mixer il cipollotto e i germogli di bambù. Aggiungi i gamberetti, l’uovo e l’acqua. Fai lavorare il composto finché non otterrai un impasto omogeneo e leggero. Prepara le fette di pane, togli loro la crosta e tagliale a triangolo. Con un coltello, spalma questo composto sul pane, solo da un lato.

Immergi le fettine di pane spalmate nei semi di sesamo una per volta, ricoprile bene, poi tirale fuori, scuotile leggermente per eliminare i semini in eccesso e mettile da parte. Intanto, prepara la salsa agrodolce: mischia tutti gli ingredienti in un pentolino, poi porta ad ebollizione e fai cuocere finché la salsa non si sarà addensata.

Fai scaldare in una padella capiente abbondante olio. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura ideale, immergi le fette di pane con il lato farcito all’ingiù. Una volta che i crostini saranno dorati, rigira le fette, friggi brevemente dall’altro lato, poi sgocciolali ed asciugali su carta assorbente da cucina. Servili caldi, accompagnati dalla salsa agrodolce.

Category: Guide

Come Fare la Labna

La labna non è altro che uno yogurt condito con sale che dopo un “lungo” e “laborioso” procedimento si trasformerà magicamente in un formaggio spalmabile, stile Philadelphia (e forse anche meglio). E’ incredibile che con soli due semplici ingredienti puoi ottenere questo risultato.

Occorrente
1/2 litro di yogurt bianco intero
1/2 cucchiaino di sale

Prendi lo yogurt, mescolaci il sale, metti il composto in un panno sottile pulito a trama piuttosto larga (quello originale credo si chiami cheese cloth, ma qualsiasi panno con queste caratteristiche andrà più che bene) e poi in un colino posizionato su un vasetto.
Io ho usato uno di quei contenitori di rete metallica che si utilizzano per bollire le verdure nel brodo mantenendole però isolate, in modo che non si spargano, e l’ho posizionato su un vasetto di vetro.

Ora, facendo molta attenzione, dovrai mettere il tutto in frigo per almeno dodici – ventiquattro ore (a seconda anche della consistenza che vuoi ottenere); lo yogurt scolerà buona parte del suo liquido e si trasformerà in un ottimo formaggio spalmabile. Ovviamente più scolerà, più si seccherà, quindi regolati a seconda dei tuoi gusti.

Una volta pronto, lo puoi condire come vuoi: personalmente l’ho condito con olio extra vergine d’oliva, semi di cumino, pepe nero e un po’ di paprika. Puoi sbizzarrirti aggiungendo ogni spezia che ti verrà in mente, volendo puoi anche provare a fare i dolci con questa particolare preparazione.

Category: Guide

Come Preparare Crostini ai Funghi

In trenta minuti puoi preparare dei fantastici crostini ai funghi misti, per un antipasto, per uno spuntino, perfetti per tutto e molto gustosi. Pochi ingredienti ed il piatto sarà pronto. Puoi accompagnarli con del vino rosso. Ingredienti per quattro persone.

Occorrente
250 gr di funghi misti freschi
150 gr di patate
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di olio d’oliva
Erba cipollina
1 cucchiaio di prezzemolo
4 fette di pancarrè integrale
Sale

Prendi le patate, lavale e lessale intere. Lava e trita il prezzemolo. Pulisci e lava i funghi e tagliali a fette. In una padella scalda l’olio con l’aglio e con il prezzemolo tritato. Unisci i fungi, fai cuocere a fiamma vivace, sempre mescolando, finchè i funghi non saranno cotti. Abbassa la fiamma e fai cuocere per altri cinque minuti.

Togli i funghi con la paletta per i fritti e mettili in una ciotola tenendoli in caldo. Prendi le patate, spelale e mettile nella padella di cottura dei funghi e schiacciale con una forchetta. Falle amalgamare al sugo fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea mescolando continuamente. Aggiusta di sale.

Prendi l’erba cipollina, lavala e tagliuzzala con le forbici e mettila nelle patate.Togli la crosta al pan carrè, fallo tostare e taglia ciascuna fetta in due triangoli. Spalma i crostini con la purea di patate e ricopri poi con i funghi a fette. Servi i crostini ancora caldi e guarniscili con qualche foglia di prezzemolo.

Category: Guide

Come Fare Crostoni agli Asparagi

Quante cose si possono preparare con delle fette di Pan Carrè! E’ un pane senza dubbio versatile, potendo realizzare con esso e pochi altri ingredienti insospettate ricette. Può affiancarsi ai biscotti, può sostituire il Pan di Spagna, la cui preparazione ci porterebbe via in cucina un certo tempo. Può dare corpo a budini, dessert, frittelle e come in questa ricetta ai crostoni con asparagi.

Occorrente
8 fette di Pane Carré del Mulino
Latte, farina, burro,
40 asparagi lunghi e sottili
4 fette di formaggio fondente
4 fette di prosciutto cotto
Grana grattugiato
Sale

Monda gli asparagi, eliminando la parte terminale del gambo più dura e pareggiandoli tutti. Lavali e legali a mazzetti di 10 asparagi ciascuno. Disponili in piedi in una pentola piena di acqua bollente salata, con le punte fuori dall’acqua. Falli cuocere per circa un quarto d’ora. Nel frattempo fondi in una casseruolina 30 g di burro, stemperandovi dentro un cucchiaio di farina..

Non appena la farina sarà imbiondita, diluiscila con un quarto di latte caldo. Sala e, sempre mescolando, fai cuocere la salsa per 10 minuti. Alla fine spegni il fuoco e unisci 2 buone manciate di grana grattugiato. Imburra da entrambe le parti le fette di pane carré e mettile per 5 minuti nel forno, facendole tostare leggermente.

Quindi spalma ogni fetta con uno stratno di besciamella. Scola gli asparagi, taglia le sole punte verdi nella stessa lunghezza di una fetta di pane e adagiane 5 su ogni crostone, ben allineate e ravvicinate. Taglia a metà, in senso obliquo, le fette di formaggio e quelle di prosciutto; fai in modo che siano della stessa dimensione (in caso contrario rifila il prosciutto).

Posa sugli asparagi il triangolo di prosciutto, facendo combaciare i lati più corti con due lati della fetta di pane; sopra al prosciutto posa il triangolo di formaggio che taglierà obliquamente gli asparagi. Cospargi questi ultimi con un po’ di grana e con due fiocchetti di burro. Metti in forno caldo a 200° per solo 5-6 minuti.

Category: Guide

Come Difendere Casa dal Caldo

Oltre ai climatizzatori e ai deumidificatori professionali vi sono soluzioni alternative e o aggiuntive per i caldi mesi estivi. Se non sopporti il caldo afoso e vuoi che la tua casa diventi un piccolo nido di freschezza semi la mia guida! Ti dirò come proteggerti dai fastidiosi e caldissimi raggi solari.

Inizia a proteggerti dal sole installando sistemi frangisole esterni. I sistemi frangisole sono soluzioni di schermatura sempre più diffuse sia nelle abitazioni che negli edifici commerciali. Essi possono essere installati in alternativa o in aggiunta alle strisce frangisole interne, ma sono energeticamente più efficaci e offrono soluzioni valide anche dal punto di vista estetico.

Puoi realizzarle in muratura o con elementi plastici, di metallo o di legno. Possono essere fissi oppure orientabili. In questo caso l’orientamento degli elementi frangisole si modifica con comando a manovella o elettrico a pulsanti. Un’ulteriore protezione dai raggi solari si può ottenere sostituendo i vetri esistenti con quelli riflettenti o applicando delle pellicole a controllo solare.

Mentre i normali vetri assorbono i raggi solari, questi sistemi formano una barriera che li fa rimbalzare evitando che il calore prodotto rimanga intrappolato all’interno dell’abitazione in conseguenza dell’effetto serra. I vetri riflettenti hanno un processo di metallizzazione con leghe speciali che permettono di respingere i raggi solari.

Scegli quindi le pellicole, ottenute con procedimenti simili, si applicano di solito sull’esterno dl vetro. Oltre a proteggere dai raggi solari aumentano la sicurezza tua e quella della tua famiglia poiché in caso di rottura accidentale del vetro tengono insieme i pezzi impedendo che cadano per terra.

Category: Guide