Come Lavare i Vetri

Le casalinghe lo sanno bene, pulire i vetri di casa è un lavoro impegnativo e faticoso, e spesso non molto simpatico. Oggi sul mercato si trovano strumenti come i robot pulisci vetri che permettono di automatizzare l’operazione, ma sono ancora abbastanza costosi e quindi la pulizia manuale resta la soluzione più semplice. Ecco 4 trucchi definitivi per pulire i vetri bene e ottenere risultati duraturi.

Panno in microfibra
Nel caso di macchie di sporco leggere, pulire i vetri di casa utilizzando semplice acqua e un panno in microfibra, così da trattare il vetro in maniera meno aggressiva. Il panno in microfibra infatti ha unicamente bisogno di essere inumidito e ben strizzato prima di essere passato sulle superfici.

Prodotto per il vetro e vecchi quotidiani
I giornali vecchi sono un buon aiuto per pulire i vetri dallo sporco più ostinato: con una strofinata energica permettono di eliminare anche le macchie di sporco più resistenti. Basterà affidarsi a un prodotto specifico per il vetro, da spruzzare direttamente sulla superficie e da passare utilizzando fogli di giornale: anche se inevitabilmente assorbiranno una parte di prodotto, la ruvidezza della carta stampata agirà in maniera più profonda sulle macchie, senza per questo dover usare troppo “olio di gomito”.

Pulire i vetri in modo naturale: detergente fai da te con acqua e aceto
L’aceto, come è noto, smacchia e disinfetta: per pulire i vetri in modo naturale è sufficiente mescolare in un contenitore spray una parte di aceto ogni due parti di acqua, ancora meglio se molto calda. Dopo aver spruzzato un po’ del liquido sulla superficie basta passare uno straccio in cotone e lasciare asciugare. Se non si tollera l’odore dell’aceto, un’alternativa altrettanto valida è il limone.

Category: Guide