Come Cucire una Tenda per il Box Doccia

Posted on by

Le tende per la doccia fatte in casa sono più carine e costano meno di quelle confezionate. Inoltre, un’attenta scelta dei colori consente di creare un armonioso richiamo cromatico tra la camera da letto e il bagno. Visto che appenderai un telo impermeabile dietro la tenda, non dovrai nemmeno foderarla, e questo ne fa un progetto davvero superveloce.

Occorrente
Telo di plastica o tenda di plastica
Macchina per cucire
Ago e filo
Metro a nastro
Un bastone per tende leggere di diametro uguale o inferiore a 2,5 cm
Forbici affilate
Una confezione di anelli per il nastro
Nastro occhiellato
Un pezzo di stoffa rettangolare o quadrato di 2,25 m alta da 150 a 180 cm

Il primo lavoro che devi eseguire, sarà quello di tagliare la stoffa. Se stai usando un lenzuolo già orlato, taglialo alla larghezza di circa 195 centimetri. Per la lunghezza parti dall’orlo alto decorativo sull’estremità superiore, misura 182 cm e taglia. Sfrutterai l’orlo per il fondo della tenda. Ora esegui gli orli doppi laterali, piega, appunta e stira un orlo da 2,5 centimetri sul rovescio della stoffa, in corrispondenza di uno dei due lati della tenda. Adesso, piega ancora, appunta e stira un altro orlo identico per creare l’orlo doppio, quindi ripeti il procedimento sull’altro lato della tenda.

A questo punto, lavorando con il rovescio della stoffa rivolto verso l’alto, impuntura il margine dell’orlo, fermando a punti o indietro all’inizio e alla fine. Una volta fatto, passa a realizzare la cresta con il nastro occhiellato. Stendi la tenda finita con il dritto rivolto verso l’alto sul pavimento. Fai combaciare l’orlo finito del nastro con la larghezza finita della tenda, tagliandolo a misura. Ora taglia e orlo un’estremità del nastro, quindi chiudi il margine superiore della tenda tra i bordi finiti del nastro. Se il nastro non ha bordi, dovrai orlare la tenda prima di applicare il nastro occhiellato sul rovescio del progetto.

A questo punto, regola la macchina per cucire a punto dritto, lunghezza tre millimetri, larghezza a zero e metti il piedino multiuso. Quindi impuntura il nastro per fissarlo in posizione. Quando stai per eseguire questo lavoro, se il nastro occhiellato non li ha, dovrai applicare sugli occhielli gli anelli di tenuta a scatto. Adesso, come ti illustra la figura allegata in questo passo, le fessure degli anelli dovrai allinearle con le fessure del nastro.

A questo punto, una volta che sarai giunto in questa fase conclusiva del progetto, dovrai passare a stirare la tenda e quindi appendila, piegando le fessure degli anelli per aprirle e poi chiuderle a scatto sull’asta di sostegno, come puoi facilmente notare nell’immagine allegata in questo quarto passo. Infine, per mantenere asciutta la tenda, dovrai installare dietro di essa un altro sostegno a cui appendere un telo di plastica.

Category: Guide